Project Description

La Ginnastica Dolce

UN PERCORSO DI CONOSCENZA E DI BENESSERE PER IL PROPRIO CORPO

Sono più di 30 anni che conduco gruppi di ginnastica dolce e devo dire che è sempre un piacere per me. Con il tempo ho arricchito gli esercizi con tecniche provenienti da più patrimoni culturali e con più attrezzi. Il tutto con unico scopo:

ATTRAVERSO IL MOVIMENTO MI ASCOLTO, prendo consapevolezza delle tensioni, delle rigidità, della postura, del respiro. ATTRAVERSO IL CORPO FACCIO UNA ESPERIENZA DI MOVIMENTO, NON UN ESERCIZIO

Qual’è la differenza? Semplice ma sostanziale. Se rimango nella percezione corporea il corpo indicherà esattamente i ritmi e i confini dell’esperienza, se penso di fare un esercizio la mente mi porterà in due direzioni opposte, ugualmente dannose: ad esagerare per sfidare me stesso o non essere inferiori agli altri del gruppo, o a fare meno delle mie  reali possibilità per paura di farmi male.

I ritmi di esecuzione sono personali, così come le posizioni raggiunte, PERCHÉ OGNI CORPO È DIVERSO, ha detto di sé emozioni diverse, storie diverse.
Ci saranno momenti di lavoro con strumenti ( palloni, palline, fasce elastiche) , momenti di riattivazione energetica che attingono ad un patrimonio più orientale, esercizi che attingono dallo yoga, dal Feldenkrais, dall’antiginnastica, dal metodo delle corazze emozionali.

Qui di seguito una spiegazione di cos’è classicamente la ginnastica dolce.

La GINNASTICA DOLCE è un insieme di esercizi basati su percezione, sensazione del corpo e rilassamento, evitando sforzi intensi e posizioni forzate. A differenza della ginnastica tradizionale, che enfatizza l’impatto muscolare dell’allenamento, la ginnastica dolce non solo ci insegna a rilassare i muscoli e le articolazioni, ma anche a riconoscere e liberare il flusso della nostra energia.

Favorisce la concentrazione e la calma attraverso una maggiore consapevolezza del corpo.

Sulla base di principi simili allo yoga o al pilates, la ginnastica dolce si fonda sul diventare consapevoli del movimento, sulla concezione unitaria e non frammentata del corpo, e sul recupero di un allenamento rilassato che privilegia la sensazione, il lavoro senza eccessi rispettando il nostro ritmo interno.

Per questo nella ginnastica dolce la respirazione cosciente ha un ruolo molto importante, così come gli esercizi sulla schiena, punto in cui si scaricano tutte le tensioni.

I benefici della ginnastica dolce sono molteplici, in quanto, proprio in virtù del suo essere dolce, avvicina le persone gradualmente all’esercizio fisico, facendole acquistare fiducia nel proprio corpo e nelle proprie capacità motorie, oltre ad aiutarle ad avere un rapporto sereno tra corpo e mente.

Aiuta inoltre a sviluppare la CAPACITA’ MOTORIA e la GIUSTA POSTURA, favorisce la FLESSIBILITA’ in quanto si basa su movimenti di allungamento muscolare lenti e fluidi utili sia per la tonificazione generale che per acquisire una maggiore padronanza del proprio corpo.

Movimenti, posture ed esercizi sono adatti a tutti, uomini, donne, bambini, anziani.

La ginnastica dolce è particolarmente adatta a tutti coloro che non svolgono attività fisica o che non la praticano regolarmente, per gli anziani, per coloro che hanno problemi di tipo ortopedico e non possono svolgere sport più pesanti, per le donne in gravidanza e, più in generale, per le persone che vogliono godere di uno stato generale di benessere senza stressare il fisico.

Il corso ha come punti cardine:

  • Esercizi di percezione, mobilizzazione, allungamento attingendo dallo yoga, dal metodo Feldenkrais, dall’Antiginnastica.
  • Esercizi di stabilizzazione della colonna, nella postura corretta, anche con l’uso di attrezzi ( palloni, elastici, bastoni…)
  • Esercizi di riattivazione energetica secondo la tradizione orientale
  • Tecniche di respirazione e rilassamento
  • Uso corretto della colonna vertebrale nelle varie attività quotidiane
PER INFORMAZIONI SUI GRUPPI IN PRESENZA E SUI GRUPPI ON-LINE CONTATTAMI SU WHATSAPP AL 3476231017

A volte prima di iniziare un percorso di gruppo, se il disturbo della colonna si presenta in fase acuta, possono essere necessarie qualche seduta singola, specificamente mirata alla persona. Ecco come procedo. 

TRATTAMENTO DELLE ALGIE E SQUILIBRI POSTURALI DELLA COLONNA VERTEBRALE:

  • Correzione posturale
  • Trattamento del dolore attraverso tecniche di rilassamento, shiatsu,
  • Valutazione delle correlazioni emotive collegate al dolore
  • Esercizi mirati per la persona da eseguire al domicilio
  • Insegnamento del corretto utilizzo della postura durante la vita quotidiana e sul posto di lavoro
  • Valutazione del regime dietetico, controllo  intolleranze alimentari e percorsi guidati di detossinazione